MostreGianfranco Tognarelli – Incisioni 1970-2017

12 Febbraio 2021by simone0
https://www.ilbisonte.it/wp-content/uploads/2021/01/img_tognarelli.jpg

21 febbraio 2018. Gianfranco Tognarelli INCISIONI 1970-2017 giovedì 15 febbraio, ore18.00 43 incisioni dell’artista pontaderese. Presso la Galleria della Fondazione Il Bisonte, via San Niccolò 24/rosso, Firenze. orario: 9,00 – 13,00 e 15,00 – 19,00. Sabato e domenica chiuso. La mostra rimarrà aperta fino al 16 marzo 2018. per informazioni telefono: 055 2342585 email: gallery@ilbisonte.it...

21 febbraio 2018.

Gianfranco Tognarelli
INCISIONI 1970-2017
giovedì 15 febbraio, ore18.00
43 incisioni dell’artista pontaderese.

Presso la Galleria della Fondazione Il Bisonte, via San Niccolò 24/rosso, Firenze.
orario: 9,00 – 13,00 e 15,00 – 19,00.
Sabato e domenica chiuso.
La mostra rimarrà aperta fino al 16 marzo 2018.
per informazioni
telefono: 055 2342585
email: gallery@ilbisonte.it

Estratto dal testo introduttivo di Nicola Micieli nel catalogo presente in galeria:
“…oltre le acquisizioni anche tecniche dell’apprendistato in Accademia, Tognarelli si era formato al linguaggio e direi al carattere espressivo dell’incisione, un mezzo invero rigoroso e selettivo che non consente approssimazioni tecniche e poco concede alle pur estrose improvvisazioni. In effetti, soprattutto perché interessato a sperimentare la tipologia, la morfologia e le molteplici combinazioni del segno, anche nelle partiture di più dichiarata aderenza al reale Tognarelli indagava e sottolineava le sottese strutture e le dinamiche interne al paesaggio naturale e antropico prescelto…

…La sinestesia istituita con la traduzione sonora di una forma visiva, mi par espri- mere bene il tipo di conoscenza intuitiva e poetica della realtà, alla quale Tognarelli ormai accede con lo strumento analitico dell’incisione, avendo distratto lo sguardo dalle apparenze sensibili per sintonizzarlo con i moti dell’animo suscitati dall’imma- gine latente e imprevedibile che la mano sapiente va lentamente sottraendo al caos originario dei segni….”

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *